FEDERICO
Alla mano e con la battuta pronta. È un papà e un compagno super affettuoso. Molto sportivo, con l’hobby del giardinaggio.

Infermiere coordinatore

Il 112 è il numero unico europeo per le emergenze e quando è richiesta assistenza medica la Sala Operativa Regionale dell’Emergenza Sanitaria di Palmanova fa da regia ai mezzi di soccorso.

Nei casi più gravi entra in gioco l’elisoccorso.

Nell’equipaggio ci sono un rianimatore e un infermiere dotati dell’indispensabile per assistere anche i feriti più gravi.
Si decolla da Pasian di Prato, al centro della Regione o da una piazzola all’interno del nodo di Palmanova.

Con l’elicottero possiamo raggiungere il luogo dell’incidente più velocemente che con qualsiasi altro mezzo.

Anche se il traffico è bloccato, e soprattutto ora, con i cantieri della Terza Corsia.

Ambulanze e automedica, invece, possono utilizzare ben 35 varchi di emergenza e raggiungere il luogo dell’incidente via terra, anche contromano.
E’ un lavoro rischioso che non concede margini di errore.

Richiede un efficace coordinamento tra i soccorsi, insieme a Polizia Stradale e Vigili del Fuoco.
E la conoscenza approfondita dell’autostrada.

Mi chiamo Federico e sono un infermiere coordinatore, il mio impegno è anche al servizio di Autovie Venete per aprire una via al domani.